Sei in: Home
 
Bosco del tempo

campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso


Il Progetto

Cosa c’è di più lento di un albero che cresce? Come Festival della Lentezza abbiamo deciso di lasciare un’impronta nella comunità che ci ospita, Colorno (PR) e di offrire una buona opportunità per tutti quelli che amano l'ambiente e la natura. E abbiamo quindi pensato di realizzare un boscoda seminare e far crescere anno dopo anno.
Il bosco del tempo sarà un frutteto di frutti dimenticati, in un’area verde messa a disposizione dal Comune di Colorno, a ridosso di una scuola materna, che tra qualche anno potrà utilizzare i frutti raccolti nel servizio mensa e promuovere percorsi di educazione ambientale sul campo.
Ci sono tante buone ragioni per piantare alberi . Riducono l’effetto serra, mantengono il suolo coeso, rendono più bello e accogliente il territorio, fanno bene alla salute psicofisica e aumentano la biodiversità. Gli alberi sono la memoria storica di una comunità. I più antichi hanno centinaia se non migliaia di anni e portano dentro il loro tronco i segni del tempo.
Il progetto sarà realizzato dall' Associazione Comuni Virtuosi , che promuove il Festival della Lentezza dal 2015, e vedrà la partecipazione diretta dell'Azienda Agraria Sperimentale Stuard di Parma, che del bosco ha già realizzato il progetto preliminare e il piano di gestione dei primi dieci anni.
Ci piacerebbe legare il destino di ogni pianta a ciascuno di voi, rendendo il bosco più grande in base alle persone che vorranno "appendere il proprio nome" all'albero adottato.
TEMPI E ISTRUZIONI PER L'USO
La coltivazione del bosco inizierà durante l'autunno 2018. Riceverai invece subito la pergamena con il nome della persona a cui sarà legato il destino della pianta che donerai.
Guarda il link

Commenti a questo articolo [0]:

Commenta l'articolo:

Il servizio ambiente leggerà il Blog settimanalmente, raggrupperà le tematiche per argomento e risponderà di conseguenza.

captcha

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111 - Partita IVA: 00606620409
Redazione a cura dell'Assessorato all'Ambiente, via delle Torri, 13 - Tel. 0543 712308