Sei in: Home
 
PROGETTO CITTA' CIVILI

Forlì città civile: educare alla cittadinanza attiva e alla cura dei beni comuni


Nell'ambito del progetto “Forlì Città Civile” il MAUSE, in collaborazione con l'Unità Innovazione Sociale, ha realizzato una mappatura delle esperienze significative di cittadinanza attiva e progettazione partecipata presenti sul territorio. Tale percorso ha permesso:

- la realizzazione di un archivio locale di documentazione sul progetto e la partecipazione alla pubblicazione regionale "Brenda", dedicata alla presentazione di tutte le realtà mappate sul territorio regionale

- la realizzazione di un materiale informativo/formativo sull'esperienza di Regnoli 41, destinato, in particolare, alle scuole, basato sulla raccolta di video interviste a rappresentanti dell'associazione e degli abitanti della strada

Ha realizzato, inoltre, un incontro pubblico di presentazione e di scambio delle esperienze rivolto alla cittadinanza, in rete con l'iniziativa regionale “Città civili dell'Emilia Romagna”. La documentazione è disponibile presso il MAUSE.

Ha attivato, infine, un percorso di formazione rivolto a insegnanti ed educatori, finalizzato alla presentazione di esperienze significative di cittadinanza attiva promosse da scuole e servizi formativi sul territorio regionale e nazionale. Anche in questo caso la documentazione del percorso è disponibile presso il MAUSE.

Descrizione sintetica del corso

A partire dall’esperienza significativa di riqualificazione di Via Giorgio Regnoli, sia dal punto di vista urbano, sia dal punto di vista delle relazioni sociali, attuata dai suoi stessi abitanti (associazione Regnoli 41), il progetto di formazione ha proposto un percorso di approfondimento sulle tematiche della cittadinanza attiva sostenibile e su come sviluppare pratiche di responsabilità sociale. Il corso è rientrato nel più ampio progetto “Città Civili”, promosso dalla Regione Emilia Romagna, nell’ambito delle attività della rete dei Centri di Educazione alla Sostenibilità.

Contenuti:

Il corso, è stato dedicato non solo agli insegnanti ma a tutti coloro che hanno operato allo sviluppo della cittadinanza attiva e la tutela dei beni comuni, ha contribuito ad approfondire le conoscenze teoriche sull’inquadramento sociologico, economico e giuridico dell’educazione civica. Tutto è partito dalla definizione dei beni comuni allo studio del capitale sociale e dei meccanismi che ne regolano lo sviluppo, dal principio di sussidiarietà (articolo 118 della Costituzione) alle ricadute economiche. Durante tutti gli incontri sono stati presentati, attraverso il racconto diretto di esperienze da tutta Italia, diversi approcci, spunti operativi e attività didattiche ed educative orientate allo sviluppo delle competenze civiche.

Articolazione del corso:

A) Le attività sono state rivolte a insegnanti ed educatori: si sono previsti momenti di approfondimento teorico e metodologico e momenti di attività laboratoriale, finalizzata alla sperimentazione di strumenti e strategie e alla predisposizione di percorsi educativi e didattici da attivare nelle classi e nei servizi educativi.

Sono stati realizzati, inoltre, un momento pubblico di approfondimento e di presentazione dell’esperienza, in collegamento con il progetto regionale “Città Civili”

B) Attività rivolte alle classi e ai gruppi: si prevede la possibilità di partecipare a visite guidate alla “Galleria a cielo aperto di via Regnoli” e di incontrare i protagonisti che hanno realizzato l’esperienza.

Programma:

Mercoledì 22 ottobre 2014 dalle ore 15 alle 18: Il capitale sociale e i beni comuni

Giovedì 30 ottobre2014 dalle ore 15 alle 18: La sussidiarietà

Martedì 5 novembre 2014 dalle ore 15 alle 18: La competenza civica

Martedì 11 novembre 2014 dalle ore 15 alle 18:Visita guidata alla Galleria a cielo Aperto di Via Giorgio Regnoli


Formatori: esperti dell’Associazione Università Verde /Centro Antartide di Bologna .

Interverranno, inoltre, i protagonisti delle esperienze presentate

Durata: 18 ore

Sedi del corso: Centro Documentazione Apprendimenti, scuole, “Galleria a cielo aperto di

Via Regnoli”

Per informazioni e iscrizioni:

MAUSE di Forlì – Dr. Ermes Fuzzi

Via P. Ginnasi 15/17

Tel 0543 416325 – Fax 0543 409182

e-mail: mause@comune.forli.fc.it

Scarica il programma piu' dettagliato

Scarica la scheda di iscrizione

Visualizza il progetto sull'educazione alla cittadinanza attiva


Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111 - Partita IVA: 00606620409
Redazione a cura dell'Assessorato all'Ambiente, via delle Torri, 13 - Tel. 0543 712569